...
...
...

Lavoro

Il lavoro è elemento fondante dell’assetto della nostra democrazia, sia in termini di possibilità di sviluppo del cittadino, sia in termini di sviluppo della società. Il tema di un lavoro generativo, che rimetta al centro la dignità delle persone in una prospettiva di sviluppo umano, non può che porre l’accento sulla dimensione dell’armonizzazione dei tempi di vita, ricomponendo le fratture dicotomiche fra lavoratore/consumatore e lavoratore/persona. Il dominio tiene in considerazione alcune dimensioni fondamentali: l’occupazione, l’occupazione giovanile, le esperienze di lavoro generativo e l’incontro tra domanda e offerta di lavoro.

Ecco le province con il punteggio migliore...


1
...
2
...
3
...
4
...
5
...

Approfondimenti

Ben Vivere: alla ricerca della città realmente ideale

L’Italia oltre il Pil: in testa Bolzano e Trento. Avvenire con la Scuola di economia civile e il supporto di Federcasse ha compilato una graduatoria in base a vari indicatori di qualità della vita (di Francesco Riccardi)


Ancora non riusciamo a far sposare efficienza e bellezza

Non esiste vento propizio, ricordava Seneca, per il marinaio che non ha una meta. È per questo che la questione in assoluto più importante (e tutt’altro che oziosa ed “accademica”) … (di Leonardo Becchetti)


Le città “generative”: ecco dove si pensa di più agli altri

Il Ben-Vivere dei territori. Dal volontariato alla cooperazione, dalla natalità all’ambiente, dove si supera il modello materialistico del benessere. In testa Bolzano, Trento e Mantova (di Andrea Lavazza)


Trento, Belluno e Bolzano: qui il bene comune è affare di tutti

Il Ben Vivere dei territori: città più vivibili se la responsabilità civile diventa capitale sociale. E riguarda tutti: cittadini, amministratori, imprese e Terzo settore (di Massimo Calvi)


...e quelle con il punteggio peggiore


103
...
104
...
105
...
106
...
107
...